Posso aiutarti? Introduzione al counseling e alla relazione di aiuto

Cop-posso

José Carlos Bermejo

Il counseling è quasi un sinonimo di relazione d’aiuto, se si considera come l’espressione viene usata nel contesto dei Paesi latini.

È un modello di relazione nel quale una persona esperta si rapporta ad un’altra che vive una condizione critica, una difficoltà di relazione interpersonale, una malattia, un problema concernente il lavoro, i rapporti famigliari, le scelte etiche, etc. Data la difficoltà di gestire detti problemi, un aiuto esterno può consentire all’interessato di “guardarsi dentro” e capire quali sono le risorse personali cui attingere per superare la situazione critica. Con il counseling o la relazione d’aiuto ci si prefigge di migliorare le relazioni, cambiare i comportamenti che risultano disfunzionali o distruttivi per sé o per gli altri, acquisire abilità che consentano una vita migliore e un adattamento – non subìto, ma intenzionalmente e volutamente adottato alla realtà. Il libro si raccomanda per tutti quelli che sono alle prese con i primi apprendimenti di quest’arte, nonché per quanti si trovano impegnati in professioni nel campo della salute, dell’insegnamento, dei servizi sociali – che nella relazione si giocano gran parte delle loro opportunità di riuscita.